LE RICETTE ETNICHE

DELLA ZIA MARZIA

SALSE APERITIVI SNACK SPEZIE


Marmellata di pomodori verdi

Attenzione!
Tempo di Preparazione: 30 min. + 24 ore di macerazione
Tempo di Cottura: 2 ore circa

Ingredienti:
1 kg di pomodori verdi
700 gr di zucchero (per ogni kg di pomodori)
2 limoni non trattati


Preparazione:
Lavate accuratamente i pomodori, asciugateli e affettateli sottilmente. Formate uno strato in un contenitore, cospargete con una parte di zucchero e continuate ad alternare gli strati fino ad esaurimento degli ingredienti. Quindi coprite con un piatto e lasciate riposare per 24 ore. Terminato il tempo indicato, cuocete il composto in una casseruola con il fondo spesso, unite il succo e la scorzetta grattugiata di succo di limone e cuocete piano per un paio d'ore, mescolando di tanto in tanto. Una volta che la marmellata avrà raggiunto la giusta densità, distribuitela in vasi di vetro, chiudete ermeticamente e tenete i vasetti capovolti finchè si saranno raffreddati completamente.


Confettura di rosa

Ingredienti:
1 kg di mele
1 limone
250 gr di petali di rosa
700 gr di zucchero


Preparazione:
Sbucciate e tagliate a pezzetti le mele, ponendole in una casseruola. Spremetevi dentro il succo di mezzo limone e aromatizzate con la scorza grattugiata, lavate i petali di rosa in acqua fredda, scolateli, eliminate il peduncolo e uniteli alle mele mescolando. Aggiungete 1.25 dl d'acqua e lasciate riposare per mezz'ora a recipiente coperto. Ponete quindi sul fuoco e fate bollire adagio, mescolando e schiumando. Quando le mele sono cotte, levate la casseruola dal fuoco e passate tutto al setaccio. Rimettere la purea nella casseruola unendo lo zucchero e fate riprendere l'ebollizione, sempre mescolando. Non appena la confettura raggiunge la densità del miele, toglietela, dal fuoco e versatela a caldo nei vasi. Chiudeteli subito e conservateli in luogo fresco e buio.

Confettura di pomodori verdi

Ingredienti:
1 kg di pomodori verdi
400 gr di zucchero
Un pizzico di sale


Preparazione:
I pomodori, raccolti quando sono ancora verdi vengono puliti dai semi e liberati dall'acqua di vegetazione, tagliati a pezzi, messi a macerare per 24 ore nello zucchero e un pizzico di sale. Vengono fatti bollire, dopo aver aggiunto un limone tagliato sottilmente, fino a che non raggiungono la giusta consistenza. Si mette la confettura nei vasi quando è ancora bollente, si chiude ermeticamente il barattolo riponendo in luogo buio e fresco.

Chutney di peperoni rossi e cipolle rosse

Ingredienti:
2 peperoni rossi carnosi, 500 g circa
250 g cipolle rosse
500 g pomodori maturi
1 spicchio d’aglio
125 g uvette
1/2 cucchiaino ciascuno di sale, zenzero in polvere e spezie miste (pepe della giamaica, macis e noce moscata)
250 g zucchero
4 cucchiai olio
150 ml aceto di vino


Preparazione:
Ammorbidite le cipolle tritate nell’olio. Aggiungete i peperoni grossolanamente tritati, il sale e le spezie e dopo 10 minuti i pomodori, pelati e fatti a pezzi, l’uvetta, l’aglio, lo zucchero e l’aceto. Cuocete a fiamma bassissima, coperto, per almeno 1 ora e mezza. Una pentola alta e stretta è preferibile ad una bassa e larga.
Questa salsa non deve avere alla fine la consistenza di una marmellata. Invasare come al solito. Si conserva per due o tre settimane. È squisita con carni fredde (roastbeef e agnello).

È evidente che l’estate sarebbe la stagione ideale per la preparazione di questa salsa, ma i risultati sono eccellenti anche in questa stagione utilizzando pelati conservati e peperoni ‘di serra’.
Io aumento sempre le dosi di spezie suggerite e utilizzo dello zucchero di canna.


Condimento della miracolata (per insalate)

Ingredienti:
Le proporzioni non sono fisse:
1 grosso mazzo di basilico
1/2 mazzo di dragoncello
qualche rametto di timo e maggiorana
2 foglie di alloro, 3 scalogni medi tritati, 1 grosso spicchio d’aglio schiacciato, grani di pepe
scorzetta di limone (o di arancia)
1 cucchiaino di sale
1 puntina di zucchero
600 ml olio d’oliva leggero
75 ml aceto di vino rosso


Preparazione:
In un mortaio pestate le erbe giusto per ‘ammaccarle’, oppure spezzettale con le mani. Combinate tutti gli ingredienti in una pentola di acciaio e scaldate a fiamma bassa. L’olio deve intiepidirsi. Spegnete e lasciate raffreddare.
Decantate in un vaso di vetro e riponente in frigo per almeno una settimana. Filtrate e conservate in frigo. Al momento di utilizzare la vinaigrette è probabile che dovrete correggerla di sale, pepe e aceto


Glögi (Vino caldo)– Finlandia

Il Glögi è un vino caldo, speziato e zuccherato che viene servito agli ospiti e agli amici per accompagnare mandorle ed uvetta

Ingredienti per 10 bicchieri:
2 l di vino rosso
10 chiodi di garofano
2 pezzetti di cannella
2 dl di zucchero
2 dl di vodka (facoltativo)


Preparazione:
Mettete in una casseruola il vino, i chiodi di garofano, la cannella e lo zucchero. Scaldate - senza mai portare ad ebollizione – per dieci minuti. Se preferite una bevanda più “alcolica” aggiungete anche la vodka, quindi filtrate. Servite il glögi ben caldo, magari in simpatiche tazze natalizie.


Mojito criollo (Mojito)

Ingredienti:
60 ml di rum·
1 cucchiaio di zucchero
1 limone o 1 lime (scorza e succo)
fogie di menta
ghiaccio tritato


Preparazione:
Mettete in un recipiente le foglie di menta, la scorza e il succo di limone e lo zucchero. Schiacciate con un pestello. Mescolate bene e aggiungete il rum, quindi il ghiaccio e se e' il caso allungate il cocktail con un po' d'acqua. Servire in tumbler decorati con foglie di menta.

Caipirinha - Brasile

Ingredienti:
mezzo lime
2 o 3 cucchiaini di zucchero di canna
ghiaccio tritato
cachaca


Preparazione:
In un bicchiere schiacciate col pestello il mezzo lime tagliato a pezzetti assieme allo zucchero di canna. Aggiungete il ghiaccio tritato e la cachaca. Mescolate e servite con una cannuccia corta.


Sorvete de frutas tropicais (Sorbetto ai frutti tropicali) - Brasile

Ingredienti:
2 bicchieri di succo di ananas
2 bicchieri di succo di limone
2 bicchieri di purea di banane
350 g di zucchero al velo
2 albumi montati a neve


Preparazione:
Mescolate il succo di ananas, quello di limone, le banane schiacciate e lo zucchero. Versate il composto ottenuto in un recipiente rettangolare dai bordi bassi (andrebbero bene le vaschette per fare il ghiaccio). Mettete nel freezer per circa un'ora e, trascorso questo tempo aggiungete con delicatezza gli albumi montati a neve. Amalgamate bene e riponete nel freezer per altre due ore. Servite in bicchieri tagliando il sorbetto a cubi.


Tequenos (Frittelle di formaggio) – Venezuela

Ingredienti:
1 kg di farina
1 tazza di olio d'oliva
1 uovo
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di zucchero
1 Kg di formaggio fresco


Preparazione:
Mescolate la farina, l'olio, il sale e lo zucchero in una casseruola. Mentre impastate, aggiungete un cucchiaio o due di acqua. Lasciate riposare l'impasto ottenuto per una ora o due. Tagliate il formaggio in striscioline. Una volta che la pasta si e' condensata, arrotolatela fino a formare delle "polpette" di media larghezza. Poi, copritele interamente con le striscioline di formaggio. Cospargetele di farina e friggetele nell'olio.
Rqaqat jibneh (Stuzzichini di pasta sfoglia e formaggio) - Arabia

Ingredienti
400 g di formaggio tipo pecorino sardo
500 g di pasta sfoglia
50 g di burro
un pizzico di menta secca
un pizzico di prezzemolo
un pizzico di pepe
Sale

Preparazione:
Con l'aiuto di una forchetta sminuzzate il formaggio, aggiungetevi un pizzico di menta secca e un altro di prezzemolo tritato. Tagliate la pasta sfoglia in strisce larghe circa 10 cm. Arrotolate le strisce a forma di cannelloni e riempitele con un cucchiaio di formaggio. Spennellate i cannelloni ottenuti con un po' di burro fuso. A questo punto mettete in forno caldo (circa 170°) e fate cuocere per circa 20 minuti. Disponete poi i rqaqat ancora caldi su un piatto e guarnite con foglie di menta fresca oppure con ciuffetti di prezzemolo.


Hummus (Passato di ceci) - Arabia

Ingredienti
250 ml di ceci
750 ml di acqua
1/4 tazza di succo di limone
1/4 tazza di olio oliva
2 cucchiai extra di acqua
2 spicchi di aglio sminuzzati tritati
1/2 cucchiaino di paprika dolce


Preparazione:
Mettete a bagno i ceci per almeno 4 ore. Scolateli. Disponeteli in una pentola piena d'acqua. Portate ad ebollizione. Fate cuocere a fuoco lento per un'ora e scolate. A questo punto passate nel mixer i ceci, il succo di limone, l'olio, l'acqua, l'aglio e il sale. Fate miscelare per 30 secondi fino a ottenere un composto omogeneo. Cospargete di paprika. Servite con pane "pita".
Per rendere l'hummus più etnico aggiungete 3/4 di tazza di "tahini", una crema che si ottiene dai semi di sesamo tostati e macinati. E' disponibile nei negozi che vendono specialità alimentari del mondo.

Dolmades (Involtini di foglie di vite) - Grecia

Ingredienti per 6/8 persone:
30 foglie di vite tenere e fresche
200 g. riso
un mazzetto di aneto
2 cipolle fresche
4 cucchiai di salsa di pomodoro
sale
pepe
olio extravergine

Per la salsa "avgolemono"
1 uovo
succo di un limone


Preparazione:
Sbollentare velocemente le foglie di vite in acqua salata. Scolare e lasciar raffreddare. Rosolare le cipolle tagliate a rondelle con un poco di olio di oliva. Aggiungere l'aneto tritato, il riso, la salsa di pomodoro; rosolare velocemente, salare e pepare. In ogni foglia di vite porre un poco di riso (tenete conto del fatto che bollendo crescerà di volume, quindi non esagerate riempiendo troppo le foglie). Avvolgere strettamente ad involtino rincalzando i lati della foglia. Deporre gli involtini a strati con la chiusura verso il basso in una casseruola di media dimensione. Aggiungere acqua salata fino a ricoprire gli involtini e deporre sul tutto un piatto, affinché non si rompano durante la cottura. Portare a bollore e lasciate cuocere dolcemente per circa 18/20 minuti. Nel frattempo preparate la salsa: montate a neve l'albume, aggiungete quindi il tuorlo, il succo di limone, ed un paio di cucchiai di acqua fredda continuando sempre a mescolare. Togliete la pentola dal fuoco: con un mestolino raccogliete un poco di acqua di cottura e incorporatela molto lentamente nella salsa. Aggiungetene con cautela un secondo mestolo e quindi versare il tutto nella pentola inclinando velocemente la stessa in tutte le direzioni permettendo, cosi' alla salsa di arrivare ovunque e di addensarsi grazie al calore stesso degli involtini.
Si servono caldi o tiepidi accompagnati da limone e pepe, oppure si lasciano raffreddare (in frigorifero si conservano benissimo per 3/4 giorni) e si consumano con yogurt greco.

Tzatziki (Salsina di yogurt) – Grecia

Sicuramente la salsa più famosa della cucina greca. Di solito
viene mangiata con la carne ma è altrettanto consigliabile
come antipasto.

Ingredienti per 4 persone:
500 g di yogurt naturale
3 spicchi di aglio
150 g di olio di oliva
1 cetriolo


Preparazione:
Ponete lo yogurt in una ciotola, spremete l'aglio ed unitelo allo yogurt. Pelate nel frattempo il cetriolo e sminuzzatelo finemente. Mescolate gli ingredienti in un frullatore aggiungendo lentamente l'olio d'oliva. Una volta che l'olio e' completamente assorbito il tzatziki e' pronto. Guarnite con olive nere intere e servite accompagnato da pane fresco.

El Guacamole (Salsa di avocado) - Messico

Ingredienti
1 aguacate da 350 g (avocado)
1 spicchio d'aglio tritato
con 2 cucchiaini di sale
3 peperoncini dolci, verdi
e tritati finemente
3 cucchiai di cipolla tritata
1 cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaio di cilantro tritato (tipo prezzemolo, si trova nei negozi di frutta esotica)
un pizzico di peperoncino in polvere
10 gocce di salsa piccante (come il tabasco), ma non indispensabile.


Preparazione:
In un piatto schiacciate l'avocado aiutandovi con una forchetta. Versate poi la polpa in una terrina e aggiungetevi tutti gli altri ingredienti mescolando il tutto. Lasciate riposare la salsa in frigo per un paio d'ore. Si serve con tacos di mais.


Frijoles refritos (crema di fagioli neri) - Messico

Ingredienti
1/2 Kg di fagioli neri
2 cipolle
olio di semi o strutto
Sale

Preparazione:
Fate bollire i fagioli con una cipolla e del sale sino a che diventino ben morbidi. Frullateli oppure schiacciateli. Fate rosolare in una padella unta con olio di semi un cucchiaio di cipolla tritata. Levatela dalla padella e friggete nello stesso olio i fagioli schiacciati fino a quando prenderanno la consistenza di un purè.


Papas a la Huancaína (Crema alle verdure e formaggio) - Perù

Ingredienti:
10 patate novelle
450 g di formaggio tipo pecorino
2 peperoni
1 tazza di latte condensato
1/2 tazza di olio d'oliva
2 spicchi di aglio
8 cracker
1 cucchiaio di mostarda
sale e pepe
lattuga
3 uova sode
olive nere


Preparazione:
Pelate le patate, lessatele e fatele raffreddare. In un frullatore mettete il formaggio, i peperoni, il latte, l'olio, l'aglio, i cracker, la mostarda, il sale e il pepe. Cercate di ottenere una crema piuttosto densa; se e' troppo liquida aggiungete dei cracker, se invece e' troppo densa aggiungete il latte. Disponete un letto di lattuga su un piatto di portata e ponetevi (in ordine) le patate e la salsa ottenuta. Decorate con le olive. Servite tiepido o freddo, a seconda dei gusti.


Garam-masala (Mistura di varie spezie) - India

Ingredienti:
12 grossi cardamomi
7 g di cannella in polvere
8 g di chiodi di garofano
30 g di semi di coriandolo
30 g di grani di pepe nero
20 g di semi di cumino


Preparazione:
Spellate il cardamomo, versateli in un macinino con gli altri ingredienti senza la cannella. Macinate il tutto finemente, poi aggregate la cannella, mescolate bene e conservare in un vasetto a chiusura ermetica. Questo preparato di varie spezie e' usato in molte ricette.


Chutney classico - India

Ingredienti
2 tazze di noce di cocco grattugiata
5 spicchi d'aglio
il succo di ½ limone
½ cucchiaino di peperoncino rosso in polvere
½ cucchiaino di semi di coriandolo
sale


Preparazione:
Versate nel frullatore tutti gli ingredienti tranne il sale e frullate a bassa velocità fino ad ottenere un composto omogeneo. Nel caso fosse necessario, aggiungente altro succo di limone. Assaggiate, aggiustate di sale se necessario. Prima di servire mescolate bene. Questa salsa dal gusto molto forte può accompagnare del riso, del curry di verdure… in ogni caso, pietanze dal sapore delicato.

mandami un'email e raccontami se le

ricette sono giuste (mica le ho provate tutte!)